Uncategorized

CRESCIAMO quando iniziamo a SCEGLIERE


Cosa significa crescere?
La crescita personale e’ collegata ad una espansione della coscienza. Come tale di solito presuppone un’ atteggiamento di partenza che e’ quello di ricercare una via diversa per stare nella propria vita e affrontarne le difficoltà ed i problemi. Una via diversa e più profonda , che parte da ciò che siamo e ci spinge a domandarci cosa ci piace o non ci piace di noi stessi e della nostra vita. Soltanto quando avremo operato un cambiamento significativo DENTRO le cose si muoveranno diversamente FUORI.
Perché sara’ differente la nostra frequenza vibratoria, la nostra energia, perché RISUONEREMO in modo più COERENTE ED ARMONICO ed attrarremo COERENZA ed ARMONIA.
Questo e’ esattamente il punto di partenza.Ed e’ un punto da cui spesso non scorgiamo desideri ed aspirazioni perché le abitudini ed i condizionamenti che abbiamo ricevuto ci impediscono di vedere IL MOLTO DI PIU’ che potrebbe esserci se noi decidessimo di CRESCERE.
La crescita e’ collegata al RICEVERE.E so che detta cosi’ può non apparire del tutto comprensibile.Pensiamo che se non avremo più denaro, più opportunità, più istruzione, più tempo, più strumenti di qualsivoglia genere,saremo costretti ad accontentarci di questa vita , cosi’ come e’,e NON POTREMO CAMBIARE NULLA.
Aprirsi al RICEVERE e’ un atteggiamento VITALE ,e’ cominciare a credere che POSSIAMO OPERARE DELLE SCELTE. Ed all’inizio e’ tutto cosi’ complicato che potremmo addirittura non conoscere quello che vogliamo per noi stessi. Perché ci hanno detto che sognare non e’ concreto, che bisogna stare con i piedi per terra, e perché tutto il mondo intorno sembra assai complicato ed indubbiamente per certi versi lo e’ sempre di più.
Anche io all’inizio ero molto confusa e non sapevo cosa mi sarebbe piaciuto portare nella mia vita.E mi sono allenata a scegliere. Può sembrare banale ma ESORTARE SE STESSI A SCEGLIERE ha un effetto PORTENTOSO.
Anche SCEGLIERE e’ qualcosa che potremmo dover imparare.
Per SCEGLIERE dobbiamo diventare CONSAPEVOLI il più possibile, imparare a PORTARE ATTENZIONE proprio nelle azioni semplici ed apparentemente banali del quotidiano.Un’ AMOREVOLE ATTENZIONE,capire cosa ci fa stare bene e quali piccoli accorgimenti possiamo prendere per migliorare il nostro benessere e la nostra vita.
Come e’ cambiata la mia vita quando ho iniziato a scegliere? Mi sono regalata un sottofondo musicale ed un incenso profumato non solo durante la meditazione, ma anche in un momento di relax come un bel bagno caldo, e in seguito ho portato quest’ abitudine ogni mattina ,quando mi preparavo per andare al lavoro.Ho iniziato a evitare di prendere mezzi pubblici per abitudine e ho percorso a piedi o in bicicletta tragitti che prima percorrevo in autobus o in metropolitana,ed ho scoperto il piacere di guardarmi intorno e conoscere veramente i luoghi in cui vivevo, la mia città ,il mio quartiere..Ho conosciuto gente nuova,ho imparato cose che non sapevo ,ho seguito la mia curiosità ed il mio intuito. Mi sono presa il lusso di evitare al minimo le conversazioni con persone poco interessanti e che rubavano il mio tempo e mi sono invece soffermata a parlare con persone sconosciute con le quali in quel momento avevo qualcosa da condividere.
Tutto questo ha arricchito notevolmente il mio quotidiano . Ancora avevo cambiato assai poco della mia vita nella sostanza, ma, sicuramente,mi ero predisposta a RICEVERE, e STAVO RICEVENDO,.Avevo anche imparato ad usare un’ attenzione diversa ,a notare anche quei particolari che non erano apparentemente necessari e collegati al mio fare.
Attraverso questo nutrimento e’ arrivata una vera comprensione della direzione che la mia ANIMA voleva prendere.Mi ci sono voluti mesi trascorsi ad assaporare la vita allargando ogni piccolo ritaglio del mio tempo e convincendomi che potevo essere presente a me stessa attraverso LE SCELTE che OSAVO compiere.Mi ci sono voluti mesi per CONOSCERMI e SPERIMENTARE attraverso queste piccole scelte ,e ad un certo punto ho sentito l’ esigenza di SCEGLIERE più in grande.Ho sentito pienamente e senza ombra di dubbio che una sterzata era necessaria, che la mia strada poteva soltanto essere QUELLA che AVREI AVUTO IL CORAGGIO DI imboccare e PERCORRERE.
Ed ora so che la strada non e’ una, ma sono TANTE.
E che mi sto veramente godendo il viaggio.Con i suoi alti e bassi, le sue sfide, le sue scoperte, i momenti di difficoltà e quelli in cui tutto l’ apparentemente difficile si risolve, e tutto questo e’ una stupenda palestra per consolidare concetti importantissimi ma dati per scontati come la FIDUCIA , la GRATITUDINE e l’ AUTOSTIMA.
Senza SCELTA non sarei arrivata qui, con un bagaglio di esperienze e vita vissuta che veramente NON AVREI POTUTO PENSARE prima ,non potrei guardare a nuovi orizzonti ,intravedere possibilità e prospettive,e soprattutto
avrei negato a me stessa la possibilità di RICEVERE,non sarei CRESCIUTA,non sentirei la spinta necessaria per ANDARE verso il NUOVO con curiosità e passione.