La Formazione Olistica di TRASFORM’ARTI:essere responsabili per essere liberi

COSA SIGNIFICA ”OLISTICO”

Sono convinta che la parola Olistico venga spesso mal interpretata.

Praticare i metodi proposti dall’universo olistico significa anzitutto avere una Coscienza Olistica, prima ancora di una Conoscenza.

Significa dedicare la propria vita ad una ricerca interiore per capire davvero in che modo possiamo contattare le nostre risorse e imparare a metterle in campo quando serve.

Intendo dire che attraverso una lettura olistica della vita stessa possiamo imparare dalle nostre esperienze di vita.Acquisire la capacità di andare oltre il giudizio,oltre le credenze limitanti, oltre la propensione a cedere alla vocina che reclama per tenersi ben strette le sue poche certezze.Ed iniziare a vedere il nostro pezzettino di responsabilita’…in ogni cosa che ci accade.

Tutto e’ in divenire e tutto fa parte del cammino .

E’ impossibile portare aiuto ad un altra persona senza aver fatto i conti prima con se stessi.

COSA SIGNIFICA ”OLISTICO”

Sono convinta che la parola Olistico venga spesso mal interpretata.

Praticare i metodi proposti dall’universo olistico significa anzitutto avere una Coscienza Olistica, prima ancora di una Conoscenza.

Significa dedicare la propria vita ad una ricerca interiore per capire davvero in che modo possiamo contattare le nostre risorse e imparare a metterle in campo quando serve.

Intendo dire che attraverso una lettura olistica della vita stessa possiamo imparare dalle nostre esperienze di vita.Acquisire la capacità di andare oltre il giudizio,oltre le credenze limitanti, oltre la propensione a cedere alla vocina che reclama per tenersi ben strette le sue poche certezze.Ed iniziare a vedere il nostro pezzettino di responsabilita’…in ogni cosa che ci accade.

Tutto e’ in divenire e tutto fa parte del cammino .

E’ impossibile portare aiuto ad un altra persona senza aver fatto i conti prima con se stessi.

Formazione

Nei corsi di formazione che propongo dedico una parte dell’ insegnamento all ‘ ascolto intuitivo. Tutti possediamo questa attitudine,e credo che sviluppare l’ intuito sia utile a tutti per svolgere ,al meglio, il proprio lavoro.L’ intuizione serve anche per pescare dal bagaglio olistico l’ approccio più utile al cliente per comprendere e risolvere le sue problematiche.

La frase che ho ripetuto più spesso alle mie allieve, quella che rende il senso di quanto ho spiegato sopra è:”Quando vi troverete davanti una persona per una sessione di counseling, un trattamento energetico, o comunque per portare aiuto RICORDATEVI di DIMENTICARE tutto ciò che avete imparato.E restare nell’ ASCOLTO”.

In questo ascolto arrivano intuitivamente quelle informazioni necessarie a capire come muoversi,che direzione prendere, quali risorse utilizzare.

Formazione in Floriterapia di Bach : imparare a conoscere ed utilizzare i fiori

Conosco e pratico la floriterapia da circa 20 anni.I fiori di Bach sono capaci di veicolare importanti informazioni energetiche e correggere le disarmonie fisiche del pensiero e dello spirito.Sono autodidatta in questa disciplina ma ho avuto una buona palestra.E ho studiato su testi molto validi.

Ho ideato un percorso formativo per trasmetterti la mia conoscenza e le mie esperienze sull’ utilizzo dei Fiori di Bach.

Potrai imparare ad utilizzare la floriterapia per aiutare i tuoi clienti ed avere allo stesso tempo preziose informazioni sulle cause che hanno determinato il problema per cui si sono rivolti a te.

Il modo in cui utilizzo i fiori si ispira alla floriterapia di Wilde e Kramer,che ha collegamenti con la Medicina Energetica Cinese

E, cosa ancor più affascinante ,gli ideatori di questo metodo hanno MAPPATO il corpo umano,per cui ad ogni zona della superficie del corpo corrisponde un fiore.

Da qui si parte per trovare nuove chiavi di applicazione e lettura delle essenze floreali.

Da qui è possibile scoprire il messaggio che ci porta un eczema resistente e recidivo, e comprendere quale disagio o sofferenza manifesta semplicemente andando a leggere la descrizione del fiore che corrisponde alla zona del corpo interessata da quell’eczema.

I fiori sono assieme rimedio e strumento di consapevolezza.Guaritori e maestri.

Altro studioso e sperimentatore dei Fiori di Bach è Ricardo Orozco.

Le sue preziose descrizioni dei fiori ,arricchite da suggerimenti per scegliere un essenza floreale piuttosto che un’ altra simile lo collocano a pieno titolo tra coloro che hanno continuato l’opera di Edward Bach, come lui stesso aveva auspicato che accadesse.

Orozco ha scritto parecchio anche sull’utilizzo dei fiori su vari livelli, dal fisico all’emotivo.

Utilizzare i fiori nel counseling serve a condurre la persona da una modalità passiva o distruttiva di fronte agli venti della propria vita ad una propositiva e costruttiva, capace di mediare e trovare nuove soluzioni ai problemi.